mercoledì 27 febbraio 2013

Chiamate le Cose col Loro Nome

"Bravo Grillo" si legge in rete "spaccagli il culo", "fiducia a nessuno" ed altre amenità del genere.
Ed i neo deputati grillini, colti impreparati da un tale successo, con i cervelli saldamente parcheggiati nel blog del comico, che come automi badano a ripetere "valuteremo ogni idea volta per volta". Ignorando che c'è una fiducia da votare, che senza il loro vota obbliga i partiti all'inciucissimo; quello in cui spera proprio Beppe (come dicevo qui).

E così, tra urla, schiuma alla bocca ed automi che "voteremo volta per volta", il paese è bloccato dai diktat deliranti di un uomo solo, che da un blog racconta favole e dà istruzioni a delle persone elette nelle istituzioni (il tutto poi inneggiando alla democrazia diretta... vorrei proprio sapere se queste decisioni sono frutto di votazioni collegiali).
E non venitemi a dire che ragiono sui "vecchi schemi dei partiti", perché qui i partiti non c'entrano niente, sono regole dello STATO, uno Stato fondato sul DIRITTO, e se volete cambiare qualcosa, sono queste le regole da seguire.
Oppure volete DISTRUGGERE TUTTO? OK, ma chiamate le cose col loro nome, cioè COLPO DI STATO.

Sei d'accordo con me o vuoi farmi sapere cosa ne pensi? Scrivimi, puoi seguirmi ed essere sempre aggiornato via FacebookTwitter o aggiungendomi alle tue cerchie di Google+.

10 commenti:

  1. sei proprio un cojone

    RispondiElimina
  2. Forse sarebbe meglio ti occupassi di altre cose!!!

    RispondiElimina
  3. CRONOLOGIA
    Grazie Silvio del tuo milione di posti di lavoro promessi alla tua discesa in campo.

    Peccato che troppo preso ha fare i tuoi interessi
    Non ti sia accorto che i posti di lavoro sono non 1 ma 3 milioni.
    Non di occupati ma di disoccupati.
    NIENTE di NUOVO
    Si è rifatto vivo promettendo un nuovo miracolo al Popolo Italiano.

    Milano indaga sulla minorenne i giorni passano e la giustizia ristagna.

    Leggendo i commenti postati sui i blog come da copione
    Le allodole abbagliate da gli specchietti abboccano
    Difendendo a spada tratta il loro Cesare.

    Le opposizioni sembrano un disco incantato che si ripete
    i giorni passano in fretta ma niente cambia
    Se fossi un medico la mia diagnosi sarebbe la paziente ITALIA è in coma irreversibile.


    A questo punto la Parola dovrebbe spettare al Popolo visto che tutti quelli che hanno governato in questi ultimi 50 anni (bianchi rossi pagliacci ) ci hanno portato allo sfascio creando la crisi attuale.
    Cosa Aspettiamo
    I Grillini non hanno pendenze giudiziarie e
    non sono su l'orlo del fallimento.
    Da rubare? non c'è più niente hanno già rubato tutto.
    Cosa è rimasto (per loro) da fare?
    spazzare via tutto il luridume
    e gettare il seme della speranza.

    Quando si giudica chi non si conosce per difendere
    chi da 20 anni ti sta prendendo per i fondelli
    le cose sono 2 ho sei una allodola ho sei uno di loro. VITTORIO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo Vittorio fai un copia-incolla sempre della stessa manfrina dappertutto? Pure gli errori di ortografia sono gli stessi che avevi scritto qui http://fpreloaded.blogspot.it/2013/02/chiedo-cosa-devo-votare.html

      Elimina
    2. Ci tengo a precisare che ho solamente la seconda elementare e poca dimestichezza con le parole scrivo quello che penso senza pretese cercando di raccontare le esperienze fatte nell'arco della mia vita, giuste ho sbagliate che siano ripudiando ogni forma di violenza. In quanto alla Storia io l’ho appresa dal libro della vita cercando di descriverla con le parole di un ignorante di 73 anni. Verità semplici non le verità taroccate dei politologi e degli storici che dicendo e scrivendo falsità nascondono i fatti realmente accaduti creando ignoranza. Come possono raccontare la realtà di quei fatti che in gran parte non hanno vissuto se non col sentito dire? Come avveniva nei racconti degli eroi della mitologia man mano che venivano raccontati si amplificavano tanto da sembrare novelle più che Storia da tramandare ai posteri. Per quanto riguarda la Storia più recente potreste chiedere ai sopravvissuti del ventennio fascista e della seconda guerra mondiale. Ebbene, confrontando lo scritto col raccontato conoscereste la vera Storia vissuta dal Popolo. Vi do un consiglio. La Storia ricercatela dal basso, dalla gente più umile che è stata sempre la più vicina alla realtà dei fatti storici. Altrimenti dalle falsità verrà scritta una nuova Odissea. Per questo io penso che la falsità crei solo ignoranza, l’ignoranza genera violenza e danni al Popolo.

      Elimina
    3. scusa mi sono dimenticato il nome VITTORIO

      Elimina
  4. Andrea Fontana (il "Compagno Zamenhof") - e firmatevi, sbavatori vaffanculisti; eccheccazzo!28 febbraio 2013 09:55

    Caro Enea,
    ti abbraccio e ti bacio con la lingua (così ottengo anche il per me gustoso risultato di far rabbrividire qualche omofobo - e ce ne sono un bel po' - del Mo-VAFFANCULO-imento).
    Sono d'accordo al 1000 per 1000 con te!
    Anzi, rincaro la dose (prendedomene personalmente tutta la responsabilitià, ovviamente).
    Ecco qua:

    CONTRO IL VAFFANCULISMO (e contro gli italiani):

    Il Duce del Vaffanculismo:

    "Saremo una forza straordinaria e faremo tutto quello che abbiamo detto in campagna elettorale"

    Siamo alle minacce...

    "Faranno un governissimo pdmenoelle - pdelle. Noi siamo l'ostacolo."

    Sempre della serie che il lavoro sporco lo devono fare gli altri, eh?
    Per fare che? Per dare l'italia al Partito Vaffanculista, con l'80% di voti al prossimo giro?
    Ah! Certo...
    Ma il Duce del Partito Vaffanculista, in piazza davanti a Montecitorio, aveva detto che loro non si accontenteranno fino a che non arriveranno al 100%... Come la mettiamo?

    Il primo (PRIMO!) partito d'Italia non vuole sporcarsi le mani, perché conta sugli altri (sul fatto che cedano - pistola dei mercati alla tempia - ad ignobili alleanze contronatura) per poi massacrarli in parlamento e in piazza?
    Bene.
    Allora facciamo così:

    Duce del Vaffanculismo, adepti vaffanculisti, e in generale italiani tutti, che ancora una volta, dal '48 ad oggi, avete deciso di NON dare una chiara maggioranza ad una alternativa di sinistra di un qualche tipo, andatevene un po' affanculo tutti quanti voi. Affondate con questa nave, che avete riempito di buchi per tutta la storia repubblicana, non prendendovi mai la responsabilità delle vostre madornali cantonate in cabina elettorale, e dando sempre la colpa agli altri (i potenti cattivi - che invece vi rappresentavano perfettamente) dei vostri vizi atavici; voi, popolo di ladri, maschilisti, furbi, evasori, raccomandati, raccomandaNti, corruttori, nepotisti; gente che "guai a chi mi tocca il mio orticello, la mia robbba", e quindi insofferenti a qualsiasi idea di giustizia sociale; voi, gente irrimediabilmente di destra, inventori ed esportatori storici del fascismo.

    Che l'Italia affoghi nella merda, perché quello s'è scelta liberamente, e che nessuno l'aiuti più, perché non si vede il motivo per cui un operaio tedesco, che si fa il mazzo in quattro, debba poi prendersi la responsabilità di salvare 60 milioni di coglioni dal baratro che si sono scelti da soli.

    I Vaffanculisti non vogliono prendersi nessuna responabilità? Proprio nessuna? Nonostante l'exploit elettorale che hanno avuto?
    Che vogliono fare? Occupare il parlamento con un manipolo dei loro fasci di combattimento?
    O 100% dei consensi o morte?
    Anzi: E 100% (loro) E morte (altrui - chiunque la pensi diversamente)?

    Nemmeno un governo tecnico BeneComune-M5S che faccia 4 cose: legge anticorruzione, conflitto di interessi, legge elettorale, indire nuove elezioni?
    Nemmeno quello?
    Ma le facciano loro queste 4 cose/leggi in questione, e poi di nuovo al voto, ma con legge elettorale normale/umana, e con corruzione e conflitto di interessi superati, no?
    No?
    Ah no?
    Non si devono sporcare lavorando insieme con Italia Bene Comune?
    Contano sul fatto che la sinistra debba immolarsi al posto loro, con un governo col PdL ed accoliti?

    Bene.
    Allora al voto subito. SUBITO! Con questa legge elettorale di merda, e con il fascio-mafio-nano pedo-piduista in gran rimonta, e la sinistra morta per sempre.
    Nessun compromesso! Nessun governo Bene-Comune / Centrodestra! (troppo comodo per voi! Pestare i piedi, mentre la merda in faccia la prendono gli altri)

    Che i vaffanculisti distruggano l'Italia, l'euro e l'Europa.
    Questo vogliono, questo facciano.

    Io intanto mi trasferisco in Svizzera, perché i miei concittadini, che non hanno saputo far altro - per impedire per l'ennesima volta alle idee di giustizia sociale di governare - che votare Grillo e Berlusconi (un multimilionario e un multimiliardario), i miei concittadini - dicevo - mi danno la NAUSEA!

    RispondiElimina
  5. Siamo alla frutta.
    Ma il tutto si riduce a comprendere e, in fin dei conti, a scegliere tra una di queste due opzioni perché - sembra davvero incredibile! - oggi molti italiani pensano possano essere messe sullo stesso piano (possano cioè essere allo stesso modo discutibili):

    OPZIONE UNO:
    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/02/no-alla-democrazia-rappresentativa.html

    OPZIONE DUE:
    “Non ho mai dubitato che il sistema rappresentativo abbia dei limiti reali e insuperabili in una società capitalistica selvaggia come la nostra: la sovranità del cittadino è limitata dal fatto che le grandi decisioni che riguardano lo sviluppo economico o non arrivano agli organi rappresentativi o se arrivano vi arrivano prese in altra sede, in una sede in cui la stragrande maggioranza dei cittadini sovrani non ha alcuna voce in capitolo. Ma anche sotto questo aspetto il difetto del sistema non è di essere rappresentativo, ma di non esserlo abbastanza. In una società capitalistica, la sovranità del cittadino, […] è una sovranità dimidiata, almeno sino a che perdura la separazione fra società civile e società politica”
    N. Bobbio, Quale Socialismo? Einaudi, Torino, 1976

    Intanto la petizione on line, sul sito change.org, per convincere Grillo a dare la fiducia al senato, batte un record di adesioni dopo l'altro, mentre l'analoga ma opposta petizione, per chiedergli di mantenere la barra ferma sul "vaffanculo siete tutti morti" (no alla fiducia, senza se e senza ma) si mantiene su livelli di adesione semplicemente RIDICOLI.

    C'è bisogno di commenti?

    RispondiElimina